Ciao, sono Luca

Elettronico prestato all'informatica. Sviluppo soluzioni smart HVACR.

Bit.uZ rilascia Twitter Search. Cerca i tuoi URL direttamente su Twitter in tempo reale

E' appena stato presentato ufficialmente e reso disponibile su Bit.uZ un nuovo strumento chiamato Twitter Search. Dal nome già si capisce che cosa ci consente di fare. E' uno strumento che ci consente di cercare su twitter tramite@username, #hashtag o semplicemente una chiave di ricerca impostata da noi. Possiamo quindi usare come chiave di ricerca un nostro URL accorciato e come risultato avremo tutti i tweets che contengono il nostro URL. Questo è un ottimo strumento per tracciare i movimenti sul web che eseguono i nostri link. Tutto questo in tempo reale.


Bit.uZ Plugin per Mozilla Firefox

Subito dopo aver presentato Bit.uZ ecco pronto da scaricare il plugin che permette di accorciare gli URL direttamente dal vostro browser e (se vi siete loggati e siete registrati su Bit.uZ) di archiviarli nel vostro profilo utente. Se volete provare Bit.uZ potete registrarvi o effettuare il login con il vostro account Twitter direttamente a questa pagina


Bit.uZ beta: alcune caratteristiche

Il progetto bit.gy è ormai defunto ed è tempo del nuovo e rinnovato bit.uz, che sfrutta l'esperienza accumulata con bit.gy per migliorarsi ed evolvere, sino ad arrivare allo stadio di beta aperta al pubblico! il nuovo sito di bit.uz è ora disponibile! Solo il tempo della propagazione dei DNS e il servizio sarà attivo. Bit.uZ è soprattutto uno URL shortener, ma grazie a statistiche avanzate, grafici e tool per lo sharing è un potente strumento per analizzare il traffico generato da ogni singolo link che accorciamo. Usato su link del nostro blog, ad esempio, potremmo capire da dove arriva il traffico, quanto traffico genera ogni singolo link, in modo da indirizzare meglio gli sforzi e migliorare ulteriormente le visite al nostro sito.


Bit.gy va in pensione: arriva Bit.uZ !

Sarò breve perchè sono troppo impegnato a lavorare al nuovo progetto: Bit.uZ Il buon bit.gy oggi ha chiuso, per via degli alti costi di gestione. Ho deciso però di continuare il progetto di URLs Shortener su un nuovo dominio, bit.uz appunto. Alcune nuove features del mio progetto che entra così finalmente in fase beta aperta al pubblico:


Condividere e accedere al Galaxy Tab in rete

Ho comprato una settimana fa il Galaxy Tab e sto ovviamente scrivendo la recensione, che pubblicherò più avanti. Nel frattempo ho deciso di pubblicare alcuni trucchetti che ho scoperto su Android ed in particolar modo sul Galaxy Tab. Questa guida dovrebbe andare bene per tutti i dispositivi Android con Froyo o superiori; funziona al 100% con il Galaxy Tab. In questo articolo vedremo come condividere i 16 GB di storage interno del Galaxy Tab, rendendo quindi l'accesso agevole da qualsiasi PC collegato alla nostra rete domestica, senza bisogno di collegare il cavo dati al PC. Potremmo quindi copiare o salvare dei dati sul o dal Galaxy Tab in maniera molto semplice, come si fa con un qualsiasi disco condiviso in rete.


Downgrade su tutte le PlayStation 3!

Il team che ha sviluppato il famosissimo PSJailbreak ha annunciato un nuovo software disponibile per il loro prodotto (quindi per adesso SOLO compatibile con PSJailbreak) che consentirà di downgradare, ovvero di riportare la PS3 ad un firmware precedente, più vecchio di quello installato: si chiama PSDowngrade. Ad esempio chi ha installato il firmware 3.42 o 3.50, potrà tornare al firmware 3.41 per sfruttare a pieno le caratteristiche del PSJailbreak; i possessori di PS3 FAT potrbbero tornare al 3.15 potendo quindi installare nuovamente Linux sulla Console.


Fermi si evolve: arrivata la Nvidia GTX 580

Il modello GTX 480 di cui avevamo parlato nel marzo scorso, ha già un successore; si chiama GTX 580. Questo nuovo modello si inserisce all'apice dell'offerta proposta da nVidia (con prezzi vicini o di poco superiori ai 500 Euro) per gli high-end user e i gamer più esigenti. Nvidia con il modello GTX 580 ha introdotto la prima evoluzione del chip Fermi, chiamato GF110 (diretto successore del primo chip Fermi, il GF100) che dovrebbe garantire performance migliori magari riuscendo a risolvere il "problemino" delle temperature di esercizio e del consumo. Nvidia si dice convinta di avere ottimizzato la scheda in tal senso, quindi non solo dal punto di vista delle performance. Nonostante l'aumento delle frequenza di clock degli shader a 1.544 MHz (1.400 per la GTX 480) e la frequenza della GPU a 772 MHz (700 per la GTX 480), Nvidia comunica un TDP pari a 244 Watt, inferiore di 6 Watt rispetto a quello della GTX 480 con conseguente calo delle temperature di esercizio.


Ubuntu 10.10 Maverick Meerkat arrivato: prime impressioni

Ubuntu 10.10 Maverick Meerkat è arrivato da poche ore! è disponibile al download dal sito ufficiale di Ubuntu. Quello che si può dire fin da subito è che il processo di installazione, se possibile, è stato reso ancora più user friendly, con icone grandi e chiare. Il kernel della versione 10.10 è il 2.6.35, mentre Gnome Desktop è presente in versione 2.32.0. E' stato aggiunto anche il supporto al file system Brts.


WinMX web server (WWS)

Ho realizzato uno script in bash che permetta di visualizzare la situazione dei download di WinMX direttamente da web. Lo script è primitivo, visualizza il nome del file in download e la sua percentuale di completamento. Ovviamente come avrete capito c'è bisogno di una distro GNU/Linux per far girare questo script. I casi sono due: o avete un server linux muletto che fa da p2p server sul quale c'è installato WinMX oppure potete optare per la mia soluzione. Ho un bel server con installato Ubuntu 32 bit sul quale gira una macchina virtuale XP. Su XP c'è installato WinMX il quale salva i file in download in una cartella condivisa con samba del server Ubuntu. In questo modo le dimensioni della macchina virtuale non raggiungono livelli abominevoli e salvando su una cartella condivisa e fisicamente collocata sul server Ubuntu, posso gestire meglio le funzioni dello script.


Guida alla creazione del PS-Jailbreak usando PS Groove

Un hacker già noto alla scena underground PSP, Mathieulh è riuscito a dumpare il contenuto del PS-Jailbreak, lo ha reso pubblico e questo si traduce nella possibilità di realizzare per conto nostro la nostra chiavetta USB PS-Jailbreak. Non tutte le chiavette sono compatibili e visto che risulta difficile determinare il modello del dongle che la nostra chiavetta USB monta, si consiglia di acquistare per una ventina di Euro il dongle da un negozio (a fine post trovate i negozi online che li vendono). i Dongle compatibili, sono molti, ma in particolare questa guida tratta della creazione del PS-Jailbreak utilizzando come dongle il TEENSY 1.0/++ 1.0 o 2.0/++2.0 perchè per la creazione si può utilizzare Windows, Linux o MAC.


1 2 3 4 5 6 8 9 10 11 12